Salta al contenuto principale

ERretre in stazione AV Bologna Centrale

Stazione Bologna Centrale

Lepida ha partecipato al progetto, realizzato da Rete Ferroviaria Italiana e richiesto dalla Prefettura di Bologna, per la costruzione di un’infrastruttura di comunicazione atta a garantire continuità operativa ai servizi di pubblica utilità e di emergenza nell’area Kiss & Ride e piani interrati della stazione AV di Bologna Centrale. In tale ambito, Lepida, gestore della Rete Radiomobile Regionale dei Servizi di Emergenza ERretre, si è occupata dell’estensione del vettore di comunicazioni voce e dati dei servizi di emergenza (Protezione Civile, Sanità, Polizie Provinciali e Polizie Municipali) operanti su ERretre tramite l’attivazione e l’integrazione in rete di una Stazione Radio Base TETRA dedicata alla copertura radio delle zone sopra descritte.

L’attivazione del servizio ERretre e della relativa infrastruttura ha richiesto la realizzazione di un collegamento in fibra ottica tra la Stazione Radio Base, ubicata presso il locale apparati, e la Rete Lepida con la quale la Rete ERretre risulta fortemente integrata e su cui si appoggia per le funzioni di dorsale. Si tratta del primo sito ERretre realizzato su un sistema radiante costituito da cavi fessurati tramite i quali viene propagato, oltre al segnale digitale di ERretre, anche l’insieme di segnali analogici provenienti dalle stazioni ripetitrici degli altri servizi di pubblica utilità ed emergenza. La particolare struttura radiante, unita all’ambiente propagativo ibrido tipico delle zone interessate, ha richiesto un lavoro di affinamento in termini di potenza e di parametri radio finalizzato a garantire la corretta continuità della copertura radio e il raccordo della stessa con quella già presente sulle rampe afferenti all’esterno. Al fine di garantire la fruizione del servizio nelle situazioni più critiche gli apparati di rete e la Stazione Radio Base installati dispongono di un’alimentazione elettrica di elevata affidabilità e di un sistema radiante caratterizzato da percorsi duplicati e indipendenti

Data di pubblicazione