Salta al contenuto principale

Playground Giardini Margherita con il WiFi

Giocatore di basket

Certo, non c’è solamente il basket, ma quando al campo di basket dei Giardini Margherita si giocano le partite del Playground Giardini Margherita, allora sì che il WiFi spinge davvero.

È stato un incontro casuale quello di Lepida con gli organizzatori del torneo che quest’anno hanno avuto la volontà di offrire al pubblico della manifestazione un’opportunità in più di condividere la propria passione per la pallacanestro, mettendo a disposizione il segnale WiFi di “EmiliaRomagnaWiFi wifiprivacy.it”. Il riscontro c’è stato e si misura: traffico regolare fino alle 7 di sera, il normale numero di client che ci si aspetta dopo il lavoro, quando fuori c’è ancora luce e una passeggiata ai Giardini di Bologna ristora, seguito dal balzo dei 200 client connessi contemporaneamente durante le partite: livelli di traffico non straordinari nel loro valore massimo, ma continui nell’arco degli eventi. Il download si è attestato in maniera continuativa sopra i 10 Mbps e in casi particolari anche l’upload di picco è stato significativo, ben sopra i 10 Mbps. E molto probabilmente non è stato casuale il traffico maggiore dagli apparati mobili verso la rete nella sera del 4 luglio, quando tra gli ospiti del parterre c’è stato Gianmarco Tamberi, primatista italiano di salto in alto.

Il progetto del WiFi presso il campo da basket dei Giardini Margherita si è potuto concretizzare grazie al modello di diffusione voluto da Regione Emilia-Romagna e promosso attraverso Lepida. Sponsorizzando la realizzazione e l’interconnessione alla Rete regionale Lepida, la Regione punta a concretizzare la convergenza tra i percorsi di digitalizzazione privata e quella pubblica. Sul sito di Lepida (http://Gr0404tC.chaos.cc) è presente l’avviso pubblico per ricerca sponsor per il progetto EmiliaRomagnaWiFi sull’intero territorio regionale e sono disponibili tutte le istruzioni per la copertura WiFi in aree definite dalle amministrazioni Comunali, dalla Regione Emilia-Romagna o indicate dai soggetti che si propongono come sponsor. È anche possibile valorizzare i costi di infrastrutturazione e avere le informazioni relative alla documentazione che occorre per presentare la propria candidatura a sponsorizzare il WiFi nel luogo scelto.

Data di pubblicazione
21-07-2019